Sviluppo del Raw con Adobe Lightroom – 2019

CORSO LIGHTROOM VITERBO

LA FILOSOFIA ALLA BASE DEL CORSO:

Prima di tutto un corso. Non un workshop intensivo, ma un corso tradizionale. Diviso in sette appuntamenti, due volte a settimana, in modo da dare il giusto respiro ad ogni lezione, ma al tempo stesso con una continuità sufficiente a non disperdere nel tempo le nozioni trasmesse.
In secondo luogo, si tratta di un corso di sviluppo del RAW, non un corso di Lightroom puro e semplice.
La differenza, direte voi?
C’è, e non è poca: non si tratta di arrivare a conoscere Lightroom, o meglio, non solo… ma un metodo, un metodo di lavoro.  Anzi, di sviluppo del RAW.
Ed ecco il motivo del nome: la conoscenza del software non è il fine (come spesso invece accade), ma il mezzo.

Il corso in questione è studiato non per essere un semplice sostitutivo “orale” del libretto di istruzioni del programma, bensì una guida a come postprodurre le proprie foto e a cosa fare concretamente di fronte alle problematiche più comuni.
Oltre ad imparare com’è fatto Adobe Lightroom, imparerete anche le tecniche, i trucchi, il flusso di lavoro, in modo da approcciarvi allo sviluppo dei negativi digitali con un metodo strutturato, frutto di anni ed anni di utilizzo del software per scopi professionali.

L’obiettivo del corso è molto semplice: che ogni allievo, al termine delle lezioni, cominci ad usare Lightroom quotidianamente per le proprie foto.

PERCHE’ LIGHTROOM:

Alla fine del primo decennio degli anni 2000, Adobe faceva uscire la prima versione di Lightroom, un software nato dall’incrocio del plugin Camera Raw e del programma Adobe Bridge. Non tutti se ne erano resi conto inizialmente, ma l’uscita di quel software era l’inizio di una piccola grande rivoluzione nel mondo della fotografia digitale.
Non era semplicemente l’immissione sul mercato di un nuovo prodotto, piuttosto il fatto di poter commercializzare singolarmente una versione evoluta di Camera Raw era da leggersi come una presa di coscienza ufficiale da parte di Adobe che, dotando la “camera chiara” dei giusti strumenti, la lavorazione della maggior parte delle foto scattate comunemente poteva aprirsi e chiudersi semplicemente con lo sviluppo del RAW. Senza quindi passare per Photoshop, ossia il programma di post-produzione fotografica per antonomasia.

Da allora si sono susseguite numerose versioni del programma, ognuna della quali andava ad aggiungere strumenti poi rivelatisi fondamentali per quel nuovo flusso di lavoro “solo-raw” che di fatto Adobe stava proponendo all’utente finale.

Oltretutto, a differenza di tutti gli altri programmi di uso professionale di casa Adobe, Lightroom presentava un’interfaccia insolitamente amichevole e intuitiva per l’utilizzatore, segno di un software pensato per un pubblico molto più ampio e trasversale che non solo il professionista ultra-preparato.

Di fatto, Lightroom è divenuto il programma di camera chiara più usato al mondo, e ad oggi tutti possono trarre giovamento dal suo uso costante, dal fotoamatore alle prime armi al professionista all’avanguardia. Adobe difatti ha strutturato Lightroom in modo da renderlo perfettamente complementare ed integrabile a Photoshop, in modo da apportare notevoli benefici anche al flusso di lavoro di chi non può prescindere da una cospicua e invasiva parte di fotoritocco.

corso-lightroom-viterbo

NOVITA’ DELLA VERSIONE 2019:

Nella versione 2019 la struttura del corso è stata ampliata e rivista, con l’aggiunta di una ottava lezione dove verranno seguiti gli studenti durante lo sviluppo dei propri raw.

STRUTTURA DEL CORSO:

Oltre agli argomenti di seguito elencati, le lezioni saranno corredate da numerosi esempi pratici, e la parte finale di ogni lezione sarà dedicata ad esercizi in aula con il supporto del docente.

  • Lezione 1 – FONDAMENTI DI POST-PRODUZIONE:  Introduzione alla post-produzione, distinzione tra sviluppo del negativo e fotoritocco, file raw proprietari e formato DNG, istogramma, curve, presentazione generale di Adobe Lightroom.
  • Lezione 2 – GESTIONE DEI FILE:  Il modulo Libreria, i cataloghi, le cartelle, la finestra di importazione, le parole chiave, metodi di catalogazione, i filtri.
    Esercizi da svolgere in aula.
  • Lezione 3 – STRUMENTI DI SVILUPPO – parte 1: Il modulo Sviluppo, ritaglio foto, le regolazioni di base, strumenti di bilanciamento del bianco, il pannello Impatto, il flusso di lavoro standard di sviluppo dei Raw.
    Esercizi da svolgere in aula.
  • Lezione 4 – STRUMENTI DI SVILUPPO – parte 2 : la Curva di viraggio, il pannello HSL/Colori/B&N, il pannello Dettagli, la Correzione obiettivo, il pannello Trasformazione, Effetti, Calibrazione fotocamera, esportazione dei files.
    Esercizi da svolgere in aula.
  • Lezione 5 – REGOLAZIONI LOCALI: filtri graduati, filtri radiali, lo strumento di rimozione macchie, il pennello di regolazione.
    Esercizi da svolgere in aula.
  • Lezione 6 – STRUMENTI AVANZATI DI LIGHTROOM: sviluppare in bianco e nero, unione foto per panorami e Hdr, le pile di Lightroom, le copie virtuali, le instantanee, le raccolte, i predefiniti, il copia-incolla di impostazioni e la sincronizzazione tra Raw.
    Esercizi da svolgere in aula.
  • Lezione 7 – SVILUPPO DEL RAW DALL’INIZIO ALLA FINE: dimostrazione di vari sviluppi del raw completi, dall’importazione fino all’esportazione finale.
  • Lezione 8 – CONFRONTO DEI RAW SVILUPPATI DAI PARTECIPANTI: visione e confronto in aula di file Raw svolti a casa dai partecipanti, con suggerimenti e correzioni da parte del docente.

A CHI E’ RIVOLTO:

  • – Il corso è rivolto a fotoamatori o professionisti che vogliano imparare a gestire un metodo di postproduzione delle proprie foto che non ha eguali sul rapporto qualità/tempo impiegato.
  • – A coloro che, pur essendo già a conoscenza degli strumenti principali del programma, desiderino imparare ad avere un flusso di lavoro più ordinato e metodico, sapendo cosa fare in ogni momento e perché.

COSA IMPARERAI:

  • -Imparerai a capire quali sono i problemi di un’immagine, e quindi in quali settori occorra intervenire e quali invece lasciare inalterati.
  • -A scegliere lo strumento più efficace per risolvere i problemi identificati, senza arrancare in un mare di possibili soluzioni apparentemente simili.
  • -Ad utilizzare tutti gli strumenti di sviluppo messi a disposizione dal programma di elaborazione di file RAW più usato in assoluto, Adobe Lightroom: qualsiasi esempio di sviluppo del RAW che potrai vedere sulle riviste, sui siti web dedicati o sui social, per quanto strabiliante che sia, saprai che è stato ottenuto con gli strumenti che ormai già conosci.

corso-lightroom-viterbo-2018

* Elaborazione di Olga Misiura, partecipante alla precedente edizione del corso.

L’INSEGNANTE:

  • Andrea Danna è un fotografo professionista che collabora abitualmente con lo studio Fotogrà proprio nel settore post-produzione. Sempre nello stesso ambito, lavora ormai da anni a fianco del fotografo industriale Edoardo Montaina.


REQUISITI:

  • Agli iscritti sarà richiesto di portare un proprio computer portatile con installata la versione 7.2 di Adobe Lightroom.
  • E’ consigliata la conoscenza di nozioni basilari di fotografia. L’aver frequentato un qualsiasi corso base è più che sufficiente.


DOVE SI SVOLGE:

  • -Presso lo studio grafico e fotografico Fotogrà, in Via dei Sindacati n°1, zona industriale Poggino, Viterbo.


QUANDO:

Il corso si articola in otto date:

  1. mercoledì  25/09/2019 ore 18:30
  2. sabato  28/09/2019 ore 10:30
  3. mercoledì  02/10/2019 ore 18:30
  4. sabato  05/10/2019 ore 10:30
  5. mercoledì  09/10/2019 ore 18:30
  6. sabato  12/10/2019 ore 10:30
  7. mercoledì 16/10/2019 ore 18:30
  8. sabato 19/10/2019 ore 10:30


NUMERO DI ALLIEVI:

  • Il corso è limitato ad un numero massimo di 8 allievi.

Per info e costi scrivere a  fotografia@fotogra.it,
o chiamare il numero
348 2350097.